FIASP 2groupama70 3ivv70 4ivv eruopa70 5tafisa70

 Ripartiamo in sicurezza

Anche la società U.S.D. Pianenghese è stata all'altezza di organizzare seppure in un periodo difficile come quello attuale, la sua 45^ edizione della " Murselada ", seppure in formato ridotto sia nei percorsi, che nei suoi famosi ristori nei quali spiccava la degustazione della nostra ricercata torta " bertolina ".

Buona è stata la partecipazione dei 445 podisti presenti al nastro di partenza, sicuramente una certa

" paura " di contagio si sente ancora nell'aria, ma dobbiamo anche pensare di convivere con questo virus che ci ha modificato il modo di vivere in questo anno.

Ringrazio tutti i componenti del gruppo per l'impegno profuso nella organizzazione della marcia, specialmente le nostre nuove leve più giovani, che sono state da volano per attivare anche i più scettici nell'organizzazione.

Alcune piccole critiche ricevute per il kilometraggio un poco più lungo, sicuramente non saranno ripetute nella prossima edizione. Grazie a tutti per l'organizzazione e della partecipazione dei podisti presenti, siete voi la nostra soddisfazione.

Isaia Pavesi

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Domenica 27 Settembre 2020

Murselada

Pianengo ripartita con la classica tapasciata “La Murselada” 445 partecipanti, grazie all’ organizzazione ma soprattutto la grande voglia e volontà di ripartire, nel pieno rispetto delle regole e protocollo fissato dalla Federazione FIASP. Complimenti ancora per l’organizzazione sicuramente non facile per le regole imposte (giustamente), ma anche a tutti i partecipanti, i quali a parte qualche gruppetto ma erano congiunti, “Camisano Running” si sono comportati molto bene, mantenendo distanze e utilizzo delle mascherine come si può notare nelle foto allegate qui sotto. Piccolo inconveniente sul percorso per una delle mie badanti, amante delle nutrie, riesce a fare i tempi di Usain Bolt quando le vede… quindi, caduta libera. Speravo in una piccola escoriazione superficiale sul fondo schiena, per intervenire immediatamente e risolvere la situazione, ma è stata ancora più veloce di Bolt ad alzarsi, anzi, il Tedo che correva a fianco, ancora adesso si sta chiedendo cosa sia successo… A parte gli scherzi.. ora bisogna aspettare fino al 15 novembre a Barbata BG, per la prossima tapasciata, in memoria di Paolo organizzata da noi. Nota dolente della mattinata, il Covid-19 non ha colpito i soliti stronzi che questa mattina hanno aperto le macchine.

Camisano running

20200927 072424

  • 1
  • 2

INVITO ALLA MARCIA

AVVISO IMPORTANTE

GRUPPI SOCIETA'

COMITATI

Dove siamo

FIASP 2groupama70 3ivv70 4ivv eruopa70 5tafisa70