FIASP 2groupama70 3ivv70 4ivv eruopa70 5tafisa70

Percorsi ciclopedonali di Dolo

La Riviera del Brenta viene considerata la porta di accesso occidentale a Venezia, per le sue innumerevoli dimore storiche veneziane che si affacciano sulle sue sinuose anse. Dolo è tra i maggiori e più interessanti centri.

Accanto alla segnaletica stradale che indica la località ne compare un'altra di carattere turistico su cui è scritto" Dolo, borgo immortalato dal Canaletto”, a fianco la riproduzione del dipinto. Sono numerose le opere che ritraggono la cittadina su dipinti, acqueforti e incisioni e non fu solo a trarne ispirazione ma anche Bellotto, Guardi, Costa lasciarono testimonianze di tal genere. Dolo in quel periodo viveva un momento di grande sviluppo, grazie ai mulini di nuova concezione che rendevano il doppio. Questo richiamò dai paesi vicini personale che si occupava di varie attività, ma anche la nobiltà veneziana che vedeva la prosperità e la possibilità di investire e trarre profitti. Due secoli prosperi il ‘600 e il ‘700 che hanno lasciato numerose testimonianze rimaste quasi intatte e raccontate in un pieghevole a disposizione di chi voglia trascorrere un giornata diversa dal solito e alla scoperta di una realtà ricca di storia e bellezze paesaggistiche.

C'è di più, il comitato di Venezia ha omologato un percorso salute itinerante, equiparato ad un gruppo di cammino con un capitano di strada. La finalità è quella di fare delle camminate al di fuori del solito percorso spostandosi in località di pregio unendo l'utile al dilettevole. Chi fosse interessato a questa iniziativa mi contatti, sarò bel lieto di dare suggerimenti o accompagnare nel territorio di mia conoscenza.

Danilo Baldan

1

2

3

4

  • 1

AVVISO IMPORTANTE

GRUPPI SOCIETA'

COMITATI

Dove siamo

FIASP 2groupama70 3ivv70 4ivv eruopa70 5tafisa70